“Ho bisogno di limitazioni”

“Ho bisogno di limitazioni” – Devo avere limiti per forzare la mia immaginazione a reinventare e riorganizzare la situazione sonora. Voglio considerare lo spazio sonoro da un punto di vista diverso e questo accade ogni volta che la mia immaginazione inizia il suo lavoro senza essere guidata e influenzata da troppa strumentazione.
Mi piace l’idea di produrre quanto più possibile con il minimo disponibile, questo concetto è ovviamente l’esatto opposto di quello che viviamo quotidianamente: abbiamo tutto pronto e disponibile immediatamente e, probabilmente, non conosciamo l’uso esatto e approfondito di tutta questa tecnologia o, nella migliore delle ipotesi, non usiamo il 100% del suo potenziale. Siamo veramente guidati da tutta questa tecnologia e la nostra immaginazione lentamente si addormenta.

L# Collivasone