“improvvisazione al Cacophonator”

Ieri ho registrato e filmato 30 minuti di improvvisazione al Cacophonator, qui una versione ridotta, quella completa è sul tubo.Nell’mprovvisare a questo strumento passo da momenti noise o industrial ad altri molto lirici e romantici etc etc senza soluzione di continuita’, senza poterli prevedere in anticipo, devo adattarmi alla situazione che mi si presenta e risolverla senza aver tutto certo , pronto e programmato in partenza,l’esatto contrario di come son fatto e desidero vadano le cose, in questo caso suonare è per me un momento terapeutico, probabilmente come sul lettino dello psichiatra .La dimensione improvvisativa è un momento molto difficile che al contrario di quanto si possa pensare, almeno per quanto mi riguarda, richiede il massimo della disciplina e concentrazione.
dice Alvin Curran:”L’improvvisazione è l’arte di diventare suono, è l’unica arte in cui un essere umano può e deve diventare la musica che sta facendo, è l’arte di vivere costantemente attento, ogni momento è pericoloso.”


Yesterday I recorded and filmed 30 minutes of improvisation at the Cacophonator, here a reduced version, the complete one is on the tube. In improvising this instrument I pass from noise or industrial moments to others very lyrical and romantic etc etc without solution of continuity, without be able to predict them in advance, I have to adapt to the situation that presents itself to me and solve it without having everything certain, ready and programmed at the start, the exact opposite of how I am done and I wish things go, in this case playing is a therapeutic moment for me , probably as on the psychiatrist’s bed. The improvisational dimension is a very difficult moment that, contrary to what one might think, at least for me, requires the utmost discipline and concentration.
says Alvin Curran: “Improvisation is the art of becoming sound, it is the only art in which a human being can and must become the music he is doing, it is the art of living constantly attentive, every moment is dangerous. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *