Cacophonator

ENGLISH:

Luca Collivasone AKA Doc. Looksharp:  “Cacophonator, The Concrete Music Machine”

Doc. Looksharp is the name of art with which Luca Collivasone presents his Live set in which the only musical instrument present is the Cacophonator.

The Cacophonator is a generator of concrete music designed and created by Luca Collivasone from a sewing machine with attached chassis and the addition of recycled materials, springs, hardware tools, toys etc ….

The music composed and made at the cacophonator has its roots deeper in the aleatory music and in the research in the sound field of Pierre Shaeffer, more recently, however, the noise culture of Japanese derivation and the industrial genre are perhaps the most immediate references .

Cacophionator Vers.0

In reality both during the composition and the improvisation and during the liveset Luca Collivasone does not bother to remain anchored to a musical genre but freely accepts any influence that can contribute to generate a satisfying sound experience.

The moments of improvisation during the concerts at the cacophonator are preponderant, not having the instrument a well-defined intonation and even the possibility of generating chords the result is hardly predictable, it is the instrument and the appearance of unexpected sounds to determine the nature of the piece in execution, hence the haphazard nature of the music produced, the compositions take shape at the time and it is the musician’s task to enter into symbiosis with the instrument and face unexpected events or exploit interesting occasions.

As pointed out by some, the Cacophonator can almost be considered a modern art installation: in an era where everything seems to be already established by high technology objects, where everything is predictable and the result is almost certain, the cacophonator uses poor materials and it literally forces the user to an imaginative effort in order to dominate the machine and create something unexpected that in some cases can be surprised.

ITALIANO:

Luca Collivasone (Doc. Looksharp): il “ Cacophonator, generatore di musica concreta”

Doc. Looksharp è il nome d’arte col quale Luca Collivasone presenta il suo Live set nel quale l’unico strumento musicale  presente è il Cacophonator.

Cacophonator Vers.3

Il Cacophonator è un generatore di musica concreta ideato progettato e realizzato da Luca Collivasone a partire da una macchina da cucire con chassis annesso e l’aggiunta di materiali di recupero, molle, attrezzi di ferramenta, giocattoli etc….

La musica composta e realizzata al cacophonator ha le sue radici più’ profonde  nella musica aleatoria e nella ricerca in campo sonoro di Pierre Shaeffer, più’ recentemente, invece, la cultura noise di derivazione nipponica  e il genere industrial sono forse i riferimenti più’ immediati.

In realtà sia durante la  composizione che l’improvvisazione e durante i liveset Luca Collivasone  non si preoccupa di rimanere ancorato ad un genere musicale ma liberamente accetta qualsiasi influenza possa contribuire a generare una soddisfacente esperienza sonora.

I momenti di improvvisazione durante i concerti al cacophonator sono preponderanti, non avendo lo strumento una intonazione ben definita e nemmeno la possibilità’ di generare accordi il risultato è difficilmente predicibile, è lo strumento e la comparsa di suoni inaspettati a determinare la natura del brano in esecuzione, da qui la natura Aleatoria della musica prodotta , le composizioni prendono corpo al momento ed è compito del musicista entrare in simbiosi con lo strumento e affrontare imprevisti o sfruttare occasioni interessanti.

Come sottolineato da alcuni il Cacophonator può’ quasi essere considerato una installazione d’arte moderna: in un epoca dove tutto sembra essere già stabilito da oggetti di altissima tecnologia, dove tutto è predicilbile e il risultato è praticamente certo, il cacophonator utilizza materiali poveri e  costringe letteralmente l’utilizzatore ad un sforzo immaginativo per poter dominare la macchina  e creare una qualcosa di inaspettato di cui in taluni casi  ci si può’ stupire.

cacophonator